0 comments
Share:

Vi presentiamo l’ultima nata in casa De Ranke: ecco a voi la “Vieille Provision”

Amici di Spirito di Birra, cogliamo oggi l’occasione di presentarvi uno dei nostri ultimi inserimenti: Vieille Provision di Brouwerij De Ranke.

Presenti sulla scena brassicola dalla fine degli anni ’90, i due soci Nino Bacelle e Guido Devos iniziano dapprima con una beerfirm, appoggiandosi agli impianti della DECA a Woesten e in seguito dal 2005 con un birrificio di proprietà a Dottignes.

Le prime birre a vedere la luce sono: Guldemberg e XX Bitter, quest’ultima diventerà poi la birra simbolo del birrificio.A seguire, la lista si allunga con: Saison e Noir de Dottignes, Hop Harvest e persino due sour ale, come la Kriek e la Cuvee de Ranke, blend di una birra maturata in legno e Lambic di Girardin.

La birra che vi presentiamo oggi, ha molto in comune proprio con la Cuvee, infatti, è il frutto di un’accurata selezione delle migliori botti in cui matura la sua base, imbottigliata in edizione limitata con il nome di Vieille Provision, in richiamo alle Saison di un tempo.

Ambrata, coronata da un sottile cappello di schiuma candida, piuttosto evanescente.Al naso, emergono note fruttate di mela verde, uva bianca, albicocca e agrumi. Sentori vinosi, funky e un leggerissimo spunto acetico.In bocca, si percepisce subito una delicata acidità accompagnata da una carbonica non invadente. Il gusto è caratterizzato da sensazioni vinose e speziate.La birra scorre veloce, merito anche del corpo leggero. Chiude pulita e piacevolmente amaricante.

La Vieille Provision regala grandissime soddisfazioni da sola e perché no, abbinata a dei formaggi a pasta molle come il Taleggio o del pesce di lago con salsa olandese.

Curiosi di provarla ?…

Su Spirito di Birra potete trovarla e insieme a lei, le sue sorelle di casa De Ranke.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

X
×